19 Marzo 2018 - CHIARIMENTI PROCEDURA DI GARA

Fornitura di biglietti magnetici e scontrini per ricevute per l' Esazione pedaggi - Autostrade Messina - Catania e Messina – Palermo” - Fornitura stimata per un triennio - CIG: 73858872C4 - Gara CAS n.: 170/18.

CHIARIMENTI N.1

Quesito 1
Un partecipante alla gara ha fatto presente che nel Disciplinare di gara al punto 11 viene riportato che :“ Il plico contiene al suo interno tre buste chiuse e sigillate, recanti l’intestazione del mittente, l’indicazione dell’oggetto dell’appalto e la dicitura,….” e nella successiva specifica si fa riferimento solo a due buste.

Risposta
la corretta interpretazione della prescrizione è : “Il plico contiene al suo interno due buste chiuse e sigillate, recanti l’intestazione del mittente, l’indicazione dell’oggetto dell’appalto e la dicitura,….”

Quesito 2
Un partecipante alla gara ha fatto presente che nel Disciplinare di gara al punto 13.3.2  viene riportato che vengono richieste al punto 11 il “PASSOE” e la punto 14 “ la ricevuta di pagamento del contributo a favore dell’ANAC” che, da successivi adempimenti per partecipare alla gara, non risultano “ancora definiti” sui siti competenti.

Risposta
Dal 14 marzo 2018 sono presenti sui siti istituzionali le informazioni e i dati per partecipare alla gara.

Quesito 3
Un partecipante alla gara ha fatto presente che nel Disciplinare di gara al punto 15 “ viene richiesto il campione di cui al punto 6.3 lett. b) ma al punto 6.3 lett. b) la campionatura viene richiesta solo in caso di aggiudicazione provvisoria, quindi si chiede se la campionatura va inviata con la documentazione a corredo o solo nella fase successiva dopo l’aggiudicazione?

Risposta
La campionatura deve essere inviata dopo l’aggiudicazione provvisoria, per essere sottoposta alla verifica tecnica di rispondenza ai requisiti di gara. L’aggiudicazione definitiva e la sottoscrizione del contratto potrà avvenire a seguito del positivo accertamento della rispondenza dei campioni forniti alle suddette prescrizioni tecniche e grafiche e degli altri adempimenti a cui l’atto è condizionato.

IL RESPONSABILE DEL PROCEDIMENTO
F.to ING. Angelo Puccia